1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Euro e petrolio aggiornano i record

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuova fiammata verso l’alto per euro e petrolio, giunti nella giornata di oggi ad aggiornare i precedenti massimi storici. Dopo aver sfondato solo ieri la soglia di 1,53 il cross euro/dollaro sembra avere già messo nel mirino quota 1,54. Oggi l’euro ha raggiunto un nuovo primato a 1,5372 proprio in concomitanza con la conferenza stampa del presidente della Banca centrale europea, Jean-Claude Trichet, seguita all’annuncio di tassi fermi al 4 per cento. Trichet ha confermato l’impegno prioritario della Bce verso il contenimento delle spinte inflattive, rinvigorendo le aspettative di quanti non si aspettano un allentamento monetatio a breve.

 

La debolezza del dollaro continua anche a fare da propellente per le quotazioni delle commodity denominate nella divisa americana. Il petrolio in particolare ha toccato una punta a 105,96 dollari. Ieri l’Opec ha deciso di lasciare immutate le quote produttive citando la presenza di un buon livello di offerta sul mercato, mentre i dati sulle scorte di greggio negli Usa hanno mostrato esattamente il contrario, con una flessione superiore ai 3 milioni di barili. Oggi nuove tensioni sono venute dopo la mobilitazione delle truppe armate al confine tra Colombia e Venezuela.


  


(notizia aggiornata alle ore 16.52)