L'euro non trova sponda nello Zew, yen giù in attesa della BoJ

Inviato da Titta Ferraro il Mar, 21/01/2014 - 12:03
Il calo a sorpresa dell'indice Zew tedesco non aiuta oggi l'euro che si mantiene debole rispetto alle altre principali valute. Il cross euro/dollaro viaggia sui minimi di giornata a quota 1,3533 dollari.
L'indice Zew sulle aspettative economiche in Germania si è attestato a gennaio a 61,7 punti rispetto ai 62 punti della precedente rilevazione. un calo a sorpresa visto che il mercato si attendeva un dato pari a 64 punti.

Tra le altre valute si segnala oggi il calo dello yen con cross dollaro/yen salito fino a 104,74, in rialzo di circa mezzo punto percentuale rispetto ai livelli della vigilia. Il ministro dell'Economia, Akira Amari, ha dichiarato oggi che il Giappone rischia ancora di cadere di nuovo in deflazione. Parole che sembrano andare nella direzione di un forte sostegno politico all'impostazione fortemente espansiva della bank of Japan. L'istituto centrale nipponico ha iniziato oggi la due giorni che porterà domani all'annuncio di politica monetaria. Il consensus vede un nulla di fatto con conferma dell'aumento della base monetaria al ritmo di 70mila miliardi di yen l'anno. L'ultimo sondaggio condotto settimana scorsa da Bloomberg News indica che un terzo degli economisti interpellati si aspetta che la BOJ espanda gli acquisti di obbligazioni mensili nel secondo trimestre nel 2104 nel tentativo di alimentare l'inflazione e rilanciare la crescita.
COMMENTA LA NOTIZIA