1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

L’euro forte comincia a preoccupare (Issing – BCE)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il capoeconomista della Banca Centrale Europea, Otmar Issing, ha riconosciuto che l’attuale forza dell’euro è effettivamente preoccupante anche se esso non impedirà la ripresa e l’espansione economica nel Vecchio continente. La forza dell’euro consentirà inoltre un’ulteriore stabilizzazione dei prezzi, che rimane obiettivo primario perseguito dalle autorità monetarie di Francoforte. Attualmente il cambio euro/dollaro viaggia su 1,2706 dollari per un euro, su valori pressochè invariati rispetto alla vigilia.