1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

L’euro-dollaro torna sui livelli di inizio maggio 2009

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuovi minimi dell’anno per il cambio tra euro e dollaro. La valuta unica si è indebolita fino a toccare 1,3407 e naviga ora poco distante da tale livello, a 1,3432. Si tratta di valori visti l’ultima volta a inizio maggio 2009. A fronte di notizie positive in arrivo da Oltreoceano, con le dichiarazioni del presidente della Fed di San Francisco Janet Yellen, nel Vecchio continente rimangono forti incertezze sugli sviluppi della crisi greca. Il commissario Ue agli Affari monetari, Olli Rehn, ha dichiarato al quotidiano finlandese Helsingin Sanomat che deve essere trovata una soluzione in tempi brevi per non provocare “seri problemi” all’euro.