L’euro/ dollaro rimbalza dai supporti e permette l’apertura di nuovi short

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il sostegno offerto dalla media mobile a 14 sedute transitante a 1,2752 ha momentaneamente interrotto le prese di beneficio che nel corso di questa ottava hanno caratterizzato l’andamento dell’euro nei confronti del biglietto verde americano. Dopo aver segnato un minimo intraday a 1,2732, la moneta del Vecchio Continente questa mattina ha riagguantato quota 1,28. Allo stato attuale delle cose, il rimbalzo sembra destinato a proseguire fino alle resistenze di 1,2870. Pur in un contesto rialzista potrebbe risultare interessante impostare in prossimità di area 1,2870 una strategia short. Con uno stop selettivo in caso di rottura dei massimi di 1,3028, lo short permetterebbe di prendere parte all’eventuale ritracciamento del corposo rally partito dai minimi di inizio giugno. In quest’ottica un ritorno in zona 1,255 rappresenta più di una possibilità, tenendo comunque a mente che il cross potrebbe trovare sostegno nella media mobile a 55 sedute attualmente transitante a 1,2615.