1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Euro dollaro nuovamente in discesa: sotto quota 1,26

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Accelerazione ribassista per l’euro dollaro che dopo aver toccato in mattinata massimi in area 1,2670 perde poco meno di una figura scendendo al di sotto di quota 1,26. Il cross viene attualmente scambiato a quota 1,2590. Prosegue quindi il momento di elevata volatilità e di mancanza di direzionalita’. Gli operatori mostrano incertezza in attesa delle indicazioni di politica monetaria di settimana prossima: il consenss degli analisti è per un ulteriore rialzo di 25 basis points da parte della FED. Nel pomeriggio attenzione dagli USA ai dati relativi ai sussidi di disoccupazione ed ai leading indicators. Le indicazioni odierne non dovrebbero comunque condizionare in maniera significativa l’andamento dei mercati valutari; maggiore attenzione invece domani quando verranno diffusi i dati relativi agli ordini di beni durevoli.

Commenti dei Lettori
News Correlate
COLLOCAMENTO AZIONI

Emak: Yama avvia un collocamento sul 10% del capitale

Yama Spa, azionista di maggioranza di Emak con il 75,185% del capitale, ha avviato la cessione di massime 16,4 milioni di azioni, corrispondenti a circa il 10% del totale. Il collocamento verrà realizzato attraverso una procedura di accelerated book …

AIM

Safe Bag: titolo in asta di volatilità dopo massimo storico

Asta di volatilità per il titolo Safe Bag che, in rialzo del 15,77% a 3,46 euro, oggi ha fatto segnare un nuovo massimo storico a 3,466 euro.

La società, quotata sul listino AIM Italia, ha annunciato di aver vinto la gara presso l’aeroporto inte…

Euribor: tre mesi fissato a -0,329%

Il tasso Euribor a tre mesi è stato fissato questa mattina a -0,329%, in rialzo rispetto al fixing di venerdì 19 maggio che era pari a -0,331 per cento. …

Spread Btp-Bund a 173 punti base, rendimento al 2,12%

Lo spread tra il Btp a dieci anni e il Bund tedesco si attesta a 173 punti base. Il rendimento del bond decennale italiano sul mercato secondario è pari al 2,12%, mentre il tasso del Bund con pari scadenza viaggia in area 0,39 per cento.