1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Euforia sulle Borse: Milano trainata dai bancari, in controtendenza Francoforte

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza sprint per tutte le Borse europee, con rialzi sopra i cinque punti percentuali che arrivano a poche ore dal +10% dei maggiori indici Usa e in scia agli oltre 7 punti guadagnati da Tokyo.


Anche Milano ha aperto con un rally in linea con le altre Piazze continentali. Il Mibtel guadagna il 3,55% a 15152 punti e l’S&P/Mib il 3,49% a 19278 punti. Spiccano i rialzi dei titoli bancari. Per Banco Popolare, Mps e Unicredit i rialzi si avvicinano al 10%, ma molto bene fanno anche Intesa Sanpaolo e Ubi, con progressi superiori agli 8 punti percentuali, così come gli industriali Tenaris e Fiat. Nessun titolo negativo tra i componenti dell’S&P/Mib.

In Europa si assiste però anche all’avvio di seduta in netta controtendenza da parte del Dax tedesco, dopo la sovraperformance di ieri, con l’indice che cede quasi l’1%, dopo aver aperto in ribasso di oltre il 7%. A Francoforte resta d’attualità il caso Volkswagen, che oggi agisce però da freno al listino, con una flessione di quasi il 40%. Il titolo è in arretramento dopo che alcune agenzie hanno riportato l’intenzione di Porsche (che anche tramite opzioni controlla quasi il 75% di Vw) di mettere in atto operazioni sul mercato per aumentare la liquidità del titolo, il cui scarso flottante (prossimo al 5%) è stato la causa scatenante della corsa al titolo per esigenze di ricopertura.


A livello settoriale le peggiori performance arrivano così proprio dall’auto (-27% lo Stoxx), mentre i titoli maggiormente in spolvero sono chimici, industriali e tecnologici.