Esselunga, passo avanti verso la quotazione in Borsa

Inviato da Redazione il Lun, 11/07/2005 - 09:01
E' un passo avanti verso la quotazione in Borsa quello compiuto in settimana da Esselunga, lungo il solco tracciato dal patron Bernardo Caprotti. L'assemblea dei soci ha dato infatti l'ok alla scissione della capogruppo a favore di un'altra società, la Villata Immobiliare di Investimento & Sviluppo. 56 dei 125 supermercati di proprietà del gruppo passeranno alla Villata, cui spetterà la proprietà di gran parte dei negozi. Alla società scissa resterà invece la gestione di tutte le attività commerciali e dello sviluppo. Il capitale sociale della Villata sarà di 45 milioni di euro, sarà presieduta dallo stesso Caprotti e avrà un cda composto da 6 membri.
COMMENTA LA NOTIZIA