L'Espresso: ricavi semestrali in calo del 10%, cala debito

Inviato da Daniela La Cava il Mer, 23/07/2014 - 13:08
L'Espresso ha registrato nel primo semestre 2014 ricavi in flessione del 10% a 369,4 milioni di euro dai 332,5 milioni, mentre l'utile netto è passato a quota 3,8 milioni dai 3,7 milioni dei primi sei mesi del 2013. "L'indebitamento finanziario netto consolidato, pari a 66,8 milioni di euro al 30 giugno 2014, ha invece mostrato un'ulteriore riduzione rispetto ai 73,5 milioni di fine 2013 e ai 86,1 milioni al 30 giugno 2013", si legge in una nota del gruppo.
"Il gruppo è riuscito a conseguire nel primo semestre del 2014 un risultato netto leggermente positivo, mantenendo una redditività in linea con quella dello scorso anno, grazie alla continua riduzione dei costi di struttura - afferma la società guidata da Monica Mondardini - Quanto alle previsioni per l'intero esercizio sono fortemente dipendenti dall'andamento del mercato pubblicitario, che risulta allo stato ancora incerto".
COMMENTA LA NOTIZIA