L'Espresso: Bca Leonardo taglia tp e rating

Inviato da Micaela Osella il Gio, 18/01/2007 - 10:02
Il gruppo Espresso non è più un titolo da comprare. Il suggerimento arriva dagli analisti di Banca Leonardo. Gli esperti della prestigiosa casa d'affari milanese hanno rivisto la raccomandazione sulla società editoriale portandola da buy ad hold dopo aver rimesso mano alle Loro stime. "Abbassiamo le nostre stime di utile per azione 2006-2008 del -10% medio annuo soprattutto a causa dell'atteso cambio di strategia sugli allegati, che nel 2007 dovrebbe portare a 30 milioni in meno di fatturato rispetto al 2006", scrive l'esperto che ha redatto il report. "I ricavi da allegati dovrebbero quindi ammontare a 170 milioni dalla nostra precedente stima di 200 milioni, pari al 15% del fatturato totale contro il 18% del 2006 e 2005", aggiunge. Saturazione del mercato degli allegati, continuo calo della marginalità degli allegati e volontà del management di
concentrare le risorse e le energie su un numero inferiore di iniziative, il cui numero nel 2007 dovrebbe ridursi di circa un terzo sono i tre motivi del calo. "Sulla base di ciò abbassiamo il nostro target price da 4,4 a 4,1 euro ed il nostro rating passa da buy a hold in vista delle notevoli difficoltà attese sugli allegati", conclude l'esperto.
COMMENTA LA NOTIZIA