1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

L’esordio di Draghi alla Bce, “Bankitalia e’ sempre apprezzata”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“E’ come il primo giorno di scuola”, dichiara Mario Draghi al Frankfurter Hof, l’albergo di Francoforte a due passi dalla Bce. E’ al suo esordio sulla scena internazionale. Deve incontrarsi per la prima volta con i banchieri europei che hanno condotto un processo durato mesi al suo predecessore Antonio Fazio per la vicenda delle Opa, delle intercettazioni, dei regali di Fiorani. “Ma per me è un po’ come tornare in famiglia. Li conosco tutti o quasi. Sono stati colleghi in qualche momento della mia vita”. Dice subito che “secondo me no”, non c’è da ricostruire l’immagine del Paese. E assicura che la Banca d’Italia “continua ad essere avere molto apprezzamento all’interno della Bce”. In realtà a quanti servono i tanti incontri bilaterali previsti – bisogna ricominciare a tessere una rete di contatti che con Fazio si era interrotta; occorre piano piano rimettere insieme il bene prezioso della credibilità, incrinato dalle polemiche.