1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Pensioni ›› 

Esodati, 120 giorni per una via d’uscita

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Una soluzione per gli esodati. Il testo del decreto Fornero, che verrà pubblicato a breve in Gazzetta Ufficiale, dovrebbe finalmente dare una via d’uscita ai 65 mila lavoratori che hanno concluso il loro rapporto di lavoro prima del tempo entro il 31 dicembre 2011, e che, per effetto delle nuove norme sulle pensioni, rischiavano di trovarsi senza pensione e anche senza lavoro. Stando al testo che circola, alcune categorie di lavoratori – genitori con figli disabili, lavoratori esonerati ed esodati – avranno 120 giorni di tempo dalla pubblicazione in Gazzetta per presentare domanda di ammissione alla pensione con i requisiti precedenti a quelli previsti dalla riforma Fornero. La domanda deve essere presentata alla direzione territoriale del lavoro relativa al luogo di residenza di chi la compila. Chi ha siglato accordi individuali o collettividovrà presentare l’istanza alla sede competente del luogo in cui è stato firmato l’accordo. Le domande verranno valutate da commissioni di esperti prima di essere trasmesse all’Inps. In caso di rigetto della domanda, si potrà richiederne il riesame entro 30 giorni.
Secondo gli osservatori, solo poco meno di 8mila persone fanno parte delle categorie interessatementre per gli oltre 28 mila in mobilità si applicherà la procedua ordinaria.