Escondida, +36% i profitti per il 2010

Inviato da alessia bonfanti il Mar, 15/02/2011 - 10:45
La compagnia minieraria Escondida, operante nell'omonima miniera situata a nord del Cile, ha registrato un incremento del 36% dei profitti per il 2010 a 4,3 miliardi di dollari contro i 3,2 miliardi registrati nel 2009. La miniera è detenuta per il 57,5% da BHP Billiton, per il 30% da Rio Tinto e per il restante 10% dalla World Bank.
COMMENTA LA NOTIZIA