1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Ernst & Young: Ipo a livelli record grazie ad accelerazione globalizzazione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’Ipo mania ha radici ben salde nella crescente globalizzazione che porta aziende, investitori e mercati azionari a rivolgersi sempre più frequentemente ai mercati esteri in cerca di interessanti opportunità di crescita. Gli effetti della globalizzazione stanno quindi supportando il fatturato globale delle Ipo arrivato a livelli record con i 246 miliardi di dollari raccolti attraverso le quotazioni nel 2006 contro i 167 miliardi dell’anno precedente. Ad affrontare l’argomento è stato l’ultimo rapporto di Ernst & Young intitolato “Globalization”. La quarta edizione dello studio annuale global Ipo Report rimarca come negli ultimi 18 mesi abbiano influito positivamente sul boom delle Ipo fattori quali la liquidità che inonda i mercati azionari più ricchi, la forte crescita dei mercati emergenti, l’accesa rivalità tra i mercati azionari mondiali, il boom delle quotazioni nei mercati locali e la proliferazione delle opzioni finanziarie alternative, in particolare con l’affermazione delle società di private equity quali key-player di molte grandi quotazioni in borsa. “La disponibilità di capitale a livello globale e l’aumento nel numero di aziende pronte a quotarsi in borsa sta modificando rapidamente il panorama dei mercati azionari mondiali”, ha sottolineato Greg Ericksen, Global Vice Chair, Strategic Growth Markets di Ernst & Young, aggiungendo come gli investitori alla ricerca di nuove opportunità di crescita stanno facendo salire la temperatura nei mercati emergenti in più forte crescita, con la conseguenza del moltiplicarsi delle grandi quotazioni in ambito locale. (Segue)