1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Ernst & Young: inizio anno sprint per le attività di Ipo, Cina ancora protagonista

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un inizio 2011 in gran spolvero per le attività Ipo, con i mercati emergenti che continueranno a essere trainanti per il resto dell’anno. Secondo lo studio Global Ipo trends 2011 diffuso da Ernst & Young, l’attività globale del mercato delle Ipo ha registrato una partenza record nei primi due mesi del 2011 con 25,3 miliardi di dollari raccolti grazie a 193 operazioni. Sono numerosi, stando al rapporto di Ernst & Young, i fattori chiave che hanno determinato questo fermento, quali la vivacità di aziende attive nei settori energetico, industriale, dei materiali e della tecnologia, nonché le privatizzazioni statali e gli spin-off multinazionali.
Nel 2011 la Cina è riuscita a mantenere la leadership per le attività di Ipo. Durante i primi due mesi del 2011, la Borsa di Shanghai ha raccolto 4 miliardi di dollari. “Inoltre ci si aspetta che la Borsa di Hong-Kong – si legge nel documento – raccolga fondi complessivi superiori ai 50 miliardi di dollari e che continui ad attirare più quotazioni cross-border, soprattutto per le imprese che operano nel settore delle risorse naturali”.