1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Erg, rush finale nella tappa per le stazioni Tamoil

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Agosto non è il mese adatto per pensare ad andare in vacanza a casa Garrone. Secondo indiscrezioni di stampa Erg potrebbe mettere sul tavolo fino a 3 miliardi di euro sonanti per accalappiarsi Tamoil Italia. Che la trattativa sia a buon punto lo fa pensare la richiesta avanzata dalla società genovese, che ha chiesto a Capitalia, UniCredit, Royal Bank of Scotland e Barclays di finanziare l’acquisizione della rete di distributori del gruppo libico. Il via libera è atteso per oggi, giorno in cui scade il termine per presentare le offerte vincolanti. Ma non è detto che l’esito arrivi fra qualche giorno. La gara per la consociata italiana della Tamoil, per la quota di maggioranza – si dice il 60% – messo in vendita, vedrebbe in gara oltre ad Erg Api, la spagnola Repsol e Carlyle. Se Erg dovesse acquisire la rete Tamoil, sarebbe davvero un gran colpo: potrebbe arrivare a detenere circa 4.500 punti vendita e raggiungere Api da cui era stata distanziata dopo l’acquisto di IP.