1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Erg: Raffineria Isab, prevista riattivazione impianti dopo dissequestro

QUOTAZIONI Erg
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo il superamento dell’emergenza nella raffineria ISAB Impianti Nord, di Erg Raffinerie Mediterranee, che ha una capacità di lavorazione di circa 150.000 barili al giorno, il comitato tecnico aziendale sta proseguendo le indagini interne per definire le cause e la dinamica dell’incidente; sta programmando gli interventi successivi ed è a disposizione dell’autorità giudiziaria nello sviluppo delle indagini. Lo comunica Erg in una nota, spiegando che non appena la magistratura emetterà il provvedimento di dissequestro sarà attuato il piano di riavviamento degli impianti, con un assetto parziale, che non prevede l’utilizzo delle tubazioni coinvolte nell’evento. Questo assetto – riprende la nota – permetterà di riattivare una parte degli impianti di raffineria con un livello di lavorazione pari all’80% della capacità in circa 20 giorni. Dopo il ripristino delle tubazioni danneggiate, in un tempo stimato di ulteriori 30 giorni, sarà
possibile il ritorno alla completa operatività della raffineria, compreso, quindi, l’impianto FCC.