Erg: famiglia Garrone colloca 1,58% e non prevede nuove cessioni

Inviato da Redazione il Gio, 23/06/2005 - 08:23
Quotazione: ERG
La famiglia Garrone fa un passettino indietro nel capitale del gioiello di famiglia, Erg, cedendo l'1,58% ai investitori istituzionali. Polcevera SA, che insieme a San Quirico SpA è azionista di maggioranza di ERG SpA, ha ceduto ieri 2.562.500 azioni Eeg, riducendo la propria partecipazione diretta dall'8% al 6,4%. Recita il comunicato diffuso dalla società. Certo l'operazione non ha trovato impreparati gli operatori. Le azioni, attraverso il meccanismo dell'accelerated bookbuilding, sono infatti state collocate presso 23 investitori istituzionali italiani ed esteri con una domanda pari a 1,5 volte l'offerta. La partecipazione Erg della famiglia Garrone-Mondini è scesa al 58,1%, tenendo conto del fatto che l'annullamento delle azioni proprie in portafoglio non è ancora stato formalmente eseguito. Per chi si fosse lisciato i baffi e aspetta un bis, il comunicato toglie ogni speranza. "Non sono previste ulteriori cessioni di azioni Erg da parte dell'azionista di maggioranza", conclude la nota.
COMMENTA LA NOTIZIA
ghostbuster scrive...
pone scrive...
pone scrive...
Hordeum scrive...
 

ERG

erg