1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Erg, ancora chiuso lo stabilimento Isab Nord

QUOTAZIONI Erg
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le perdite si aggravano e i tempi di riavvio si dilatano. Questo il bilancio a un mese dall’incendio che lo scorso 30 aprile costrinse Erg ha chiudere la raffineria siciliana Isab Nord. E a Priolo si rincorrono le voci che vedrebbero schiudersi i cancelli dell’impianto non prima di metà giugno. Ad appesantire gli effetti dell’incendio, la contestuale chiusura per manutenzione dell’altro impianto siciliano, Isab Sub. La società della famiglia Garrone è così alle prese con una riduzione della produzione pari al 22% dell’intera capacità di raffinazione italiana. E il danno economico è di tutto rilievo: 700/800 mila euro di Ebitda in meno ogni giorno (stime Centrosim), senza contare i danni chiesti da Eni per la mancata fornitura di prodotti e vapore Erg agli stabilimenti siciliani Polimeri Europa.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ITALIA

Erg, accordo commerciale con E.On

Erg, attraverso la propria controllata Erg Power Generation, ed E.On Energia hanno siglato un accordo quadro per la fornitura triennale di energia elettrica destinata al mercato italiano, rinnovabile per un …

SETTORE ENERGETICO

ERG entra nel solare, acquistata Forvei per 336 milioni

ERG, tramite la propria controllata ERG Power Generation, ha sottoscritto un accordo per acquistare il 100% di ForVei, nono operatore fotovoltaico in Italia con 30 impianti collocati in otto regioni …