1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Equity swap Fiat: Gabetti, “Confido nel ricorso e non mi dimetto”

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gianluigi Gabetti, vicepresidente dell’Ifi, non si dà pace. “Sono convinto di non aver violato alcuna norma”, dichiara oggi il manager coinvolto nelle sanzione della Consob in un’intervista rilasciata a Il Sole 24 Ore. Sull’affaire Ifil-Exor che permise alla famiglia Agnelli di mantenere il controllo del 30% del Lingotto anche dopo la conversione in azioni Fiat del prestito delle banche, Gabetti è stato tra le persone coinvolte dell’indagine della Consob, che ha irrogato ieri sanzioni per 16 milioni di euro e l’incapacità temporanea ad assumere cariche in società quotate. “Ho agito pensando solo al bene di Fiat in un momento delicato quando si paventava l’arrivo di raider ostili. Senza l’intervento della famiglia si correva il rischio di destabilizzare il management di Fiat che stava lavorando per rilanciare il gruppo”, spiega Gabetti in un passaggio dell’intervista. “Di tutte le tempeste che ho affrontato”, continua il manager, “questa è senza dubbio la peggiore. Mi sembra di rivivere in prima persona i vecchi film dei legionari, quelli dove si veniva degradati sul campo”. Ma il manager non intende retrocedere: “Confido nel ricorso e non mi dimetto”.