1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Equity 2008: Fidelity International, previsioni contrastanti per crisi del credito – 3

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Se a livello geografico tra i mercati su cui gli esperti di Fidelity International consigliano di puntare c’è l’Asia, sull’equity degli Stati Uniti le previsioni restano fosche. “Gli Stati Uniti – afferma Michael Gordon, responsabile della strategie di investimenti di Fidelity International – potrebbero attraversare momenti difficili. La leva finanziaria è ai suoi massimi livelli in quest’area geografica: ci vorrà del tempo affinché gli eccessi del mercato creditizio vengano riassorbiti”. “Forse uno o due anni”, azzarda Gordon. “Il dollaro – prosegue l’esperto di Fidelity International – è debole ed è difficile prevedere quali saranno le cause di questa inversione di tendenza”. Insomma, “nel 2008 New York rimarrà una destinazione privilegiata per gli amanti dello shopping, non per gli investitori”. Per questi ultimi meglio attendere tempi migliori.