Equita: importante verificare oggi l'ammontare dei depositi presso la Bce

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 01/07/2010 - 10:21
L'asta di ieri presso la Bce si è chiusa con 132 miliardi di richieste, una cifra molto inferiore ai 250-300 miliardi attesi dal consensus. Una notizia apprezzata dal mercato che, almeno ieri, aveva allentato le tensioni sui titoli del comparto bancario. "Sarà importante verificare sia l'asta di oggi (a 6 giorni) sia soprattutto l'ammontare dei depositi presso la Bce", si legge in una nota di Equita e raccolta da Finanza.com. Secondo gli analisti della sim milanese "se i depositi scenderanno verso i 200 miliardi sarebbe un segnale di normalizzazione del mercato, mentre se rimanessero sopra i 300 miliardi significherebbe che la tensione resta elevata e che le banche che hanno rimborsato la linea a 12 mesi non hanno usato i depositi ma hanno dovuto drenare la liquidità dal sistema".
COMMENTA LA NOTIZIA