E.On: svalutazioni per 3 mld di euro. Pesa debolezza mercati Italia e Spagna

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 13/12/2011 - 08:53
E.On avrà quest'anno svalutazioni pari a circa 3 miliardi di euro. Lo rende noto il gruppo tedesco, sottolinendo che le maggiori svalutazioni, per circa 2,1 miliardi di euro, sono state identificate in Italia e in Spagna. Ulteriori svalutazioni in Ungheria, Slovacchia e in Europa centrale, in particolare nel Benelux. Nel comunicato diffuso ieri sera E.On ha tuttavia precisato che "le svalutazioni riducono l'utile netto del gruppo, ma non impattano sui profitti e sull'ebit rettificato".
COMMENTA LA NOTIZIA