1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

E.On chiude il 2016 con perdite record, dividendo più che dimezzato

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

E.On ha chiuso il 2016 con una perdita record dovuta ai costi di ristrutturazione legati allo scorporo di Uniper e a quelli legati alla decisione della Germania di dire addio al nucleare. La perdita netta 2016 risulta di 8,45 miliardi di euro dal rosso di 6,99 miliardi del 2015. I ricavi sono scesi dell’11% a 38,17 miliardi. E.On procederà comunque alla distribuzione di un dividendo di 21 centesimi di euro per azione, più che diomezzato rispetto ai 50 centesimi pagati nel 2015. Dividendo che dovrebbe risalire quest’anno con obiettivo di distribuire una cedola di 0,30 euro.