Entra nel vivo la partita su Parmalat: lettera da Intesa SanPaolo, Unicredit e Mediobanca -1

QUOTAZIONI Intesa Sanpaolo
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Entra nel vivo la partita per tenere in Italia il gioiellino del latte emiliano. Con il via libera del Consiglio dei ministri al Tesoro di attivare le norme anti-Opa, la battaglia per l’italianità di Parmalat si sposta sul terreno politico. Ma non solo. L’alternativa italiana a Lactalis per Parmalat c’è e domani mattina arriverà sul tavolo del consiglio d’amministrazione del gruppo di Collecchio una lettera che offrirà ai consiglieri la base per decidere sul rinvio dell’assemblea. Il documento è pronto e verrà spedito da un soggetto in rappresentanza di Intesa SanPaolo.