Ennesima seduta negativa per Piazza Affari, Ftse Mib aggiorna minimi storici e chiude a -2,7% -2-

Inviato da Alberto Bolis il Mar, 24/07/2012 - 17:44
I guai brasiliani per Telecom Italia (-2,48% a 0,609 euro) non sono ancora finiti. Ieri sera il Tribunale di Brasilia ha respinto il ricorso presentato da Tim Brasil, controllata carioca di Telecom, confermando la decisione di Anatel che qualche giorno fa aveva deciso di bloccare la vendita di nuovi piani tariffari in 19 su 27 Stati del Paese sudamericano. Giù STM (-4,31% a 3,772 euro) che ha chiuso il secondo trimestre con una perdita netta a 75 milioni di dollari contro l'utile di 420 milioni di dollari registrato nell'analogo periodo dell'anno scorso. I ricavi sono calati a 2,15 miliardi di dollari rispetto ai 2,57 miliardi del secondo trimestre del 2011, in miglioramento però del 6,5% rispetto ai tre mesi precedenti. Di contro ha svettato Pirelli con un balzo del 5,66% a 7,37 euro, mentre Saipem ha strappato un +0,52% a 34,90 euro dopo essersi aggiudicata nuovi contratti nelle perforazioni terra in Arabia Saudita per un valore di circa 250 milioni di dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA