1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Enìa anche oggi ben comprata a Piazza Affari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Acquisti anche oggi sul titolo Enìa. Dopo l’oltre +3% della vigilia, oggi il titolo della multiulity emiliana sale del 3,11% a 3,65 euro. Ieri è arrivata ieri un’ulteriore frenata nella partita che porta alle nozze tra Iride ed Enìa. I comuni di Genova e Torino, azionisti di maggioranza di Iride, vogliono ridiscutere le condizioni dell’accordo alla luce di alcuni cambiamenti dello scenario di riferimento. Non si riuscirà quindi a rispettare la tabella di marcia che prevedeva il sì definitivo alle nozze entro metà gennaio, così come preannunciato settimana scorsa. Il calo dei mercati finanziari potrebbe rimettere in discussione il valore del concambio azionario fissato a 4,20 azioni Iride per ogni azione Enìa, mentre ai prezzi attuali risulta sceso a 3,78. Calda è soprattutto la questione Delmi (ci cui Enìa detiene il 15%), un asset che ha contato molto al momento della decisione del concambio e che ora vale volto meno alla luce dei nuovi prezzi di mercato. Con la fusione tra le due municipalizzate A2A (che detiene il 51% di Delmi) potrebbe rivendicare – anche se Enìa nega – un diritto di prelazione sulla quota in capo agli emiliani. “Facciamo chiarezza ma dopo si va avanti”, sono le parole del sindaco di Torino, Sergio Chiamparino, che cerca di stemperare la tensione non nascondendo però che la questione Delmi sia sul tavolo.