Eni, violata la trendline ribassista mette nel mirino i 18 euro

Inviato da Riccardo Designori il Lun, 04/04/2011 - 12:23
Quotazione: ENI
Interessante quadro grafico per Eni che nel corso delle ultime sedute ha trovato la forza per oltrepassare le resistenze dinamiche offerte dalla trendline ribassista tracciata con i top decrescenti del 16 febbraio e del 9 marzo. Se già giovedì scorso gli investitori avevano tentato l'allungo oltre tale livello, la conferma long si è avuta con la chiusura di venerdì oltre le resistenze. In un contesto che vede sul chart daily le medie mobili e breve e lungo incrociate dal basso verso l'alto, la media a 200 periodi ha svolto egregiamente il suo ruolo di supporto dinamico in occasione dei minimi registrati a cavallo tra il 15 e il 18 marzo scorso. A livello operativo è possibile sfruttare le indicazioni di acquisto con ingressi buy a 17,60 euro. Lo stop scatterebbe al cedimento di 17,30 euro mentre il primo naturale target è posizionato all'altezza delle resistenze statiche di area 18/18,05 euro la cui violazione porterebbe verso il secondo target di 18,60 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA
sasha scrive...
10euro scrive...
Superspazzola scrive...
renetrader scrive...