Eni: via libera del Cda a bond retail fino a 1,5 miliardi di euro

Inviato da Luca Fiore il Lun, 17/03/2014 - 20:04
Quotazione: ENI
Il Consiglio di amministrazione di Eni ha deliberato l'emissione di uno o più prestiti obbligazionari, anche in diverse tranche, per un importo massimo complessivo di 1,5 miliardi di euro. I bond saranno collocati, entro fine luglio 2015, presso il pubblico retail.

In un altro comunicato il cane a sei zampe ha reso noto che il Cda della società ha approvato il bilancio consolidato e il progetto di bilancio di esercizio di Eni per il 2013 che chiudono rispettivamente con l'utile netto di 5.160 milioni e di 4.410 milioni, in linea con i risultati preliminari annunciati il 13 febbraio 2014.

Il Consiglio ha deliberato di proporre all'Assemblea la distribuzione del dividendo di 1,10 euro per azione (di cui 0,55 già distribuiti a settembre). Il dividendo a saldo (0,55 euro) sarà messo in pagamento il 22 maggio (19 maggio stacco cedola).


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA