Eni: trovato accordo su progetto Kashagan, avvio produzione atteso a fine 2012

Inviato da Redazione il Ven, 31/10/2008 - 13:42
Quotazione: ENI
Sancito oggi il nuovo accordo tra le autorità governative del Kazakistan e il Consorzio internazionale (Eni, ExxonMobil, KazmunayGas, Shell, Total, ConocoPhillips e Inpex) in merito al progetto relativo al giacimento in Kashagan. La nuova intesa prevede la crescita del peso di KazMunayGas. La compagnia kazaka vedrà la propria partecipazione salire dall'8,33% al 16,81%. nello specifico Eni sarà responsabile per l'esecuzione della fase sperimentale del progetto;nella fase 2 sarà Shell a occuparsi dello sviluppo offshore e della produzione, Eni del piano inshore ed Exxon Mobil delle operazioni di trivellazione. Il ruolo di KazMunayGas sarà superiore a quanto precedentemente pattuito e la compagnia sarà coinvolta in ogni fase del progetto. L'avvio della fase di produzione è previsto per la fine del 2012 con una produzione di 300.000 barili di petrolio al giorno nella prima fase di produzione per poi raggiungere i 450.000 barili al giorno.
COMMENTA LA NOTIZIA