1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni-Trans Tunisian Pipeline, Antitrust proroga termine chiusura procedimento

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il 27 gennaio 2005 l’Autorità garante della concorrenza e del mercato aveva avviato un’istruttoria nei confronti di Eni S.p.A. e Trans Tunisian Pipeline Company Ltd, al fine di accertare l’esistenza di un abuso di posizione dominante, e aveva fissato al 31 dicembre 2005 il termine di conclusione del procedimento. Tuttavia, l’Antitrust, nel bollettino settimanale uscito oggi, ha reso noto di avere prorogato al 15 febbraio 2006 il termine di conclusione del procedimento, anche alla luce delle istanze delle società Eni S.p.A. e Trans Tunisian Pipeline Company Ltd, tramite le quali è stata richiesta una proroga di almeno due mesi del termine infraprocedimentale di chiusura della fase istruttoria, al fine di garantire un’adeguata predisposizione dell’attività difensiva di replica alla comunicazione delle risultanze istruttorie.