Eni: titolo negativo a Piazza Affari, pesa downgrade di Ubs. Target confermato a 19 euro

Inviato da Alberto Bolis il Mar, 22/04/2014 - 11:42
Quotazione: ENI
Eni negativa a Piazza Affari, dove lascia sul parterre circa 1 punto percentuale a 18,61 euro, in scia alla bocciatura arrivata questa mattina da Ubs. Gli analisti della banca svizzera hanno tagliato il giudizio sul colosso petrolifero a neutral dal precedente buy, confermando il target price a 19 euro, e hanno ridotto le stime sul 2014 prima dei conti del primo trimestre in scia al clima caldo che ha colpito la domanda di gas e ai problemi in Libia. "Non vediamo catalyst nel breve termine per giustificare un rialzo del target price", spiega il broker elvetico. Ubs ha comunque sottolineato come il programma di ristrutturazione di Eni ha compiuto progressi significativi nell'ultimo anno con le cessioni di Snam e Galp.
COMMENTA LA NOTIZIA
renetrader scrive...
Dance with wolf scrive...
Superspazzola scrive...
renetrader scrive...