1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni: titolo debole ma limita danni, per Equita avvio Kashagan molto positivo

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Eni limita i danni a Piazza Affari, dove lascia sul parterre lo 0,20% a 17,30 euro, all’indomani dell’annuncio dell’avvio del campo di Kashagan, un tappa storica per il colosso petrolifero dopo anni di ritardi e investimenti. “E’ una notizia molto positiva per il gruppo perché si temevano ulteriori ritardi oltre la data di scadenza ufficiale fissata per ottobre, con possibili penali al consorzio”, commentano gli analisti di Equita nella nota odierna. La produzione del campo kazako crescerà nella prima fase fino a 370 mila barili al giorni con Eni che vanta una quota del 16,8% all’interno del consorzio. Equita conferma il giudizio d’acquisto sul titolo del Cane a sei zampe con target fissato a 20,9 euro.