1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni studia con Acea l’integrazione della distribuzione gas-energia nel Lazio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Eni sempre attiva nello sviluppo del settore della distribuzione di gas naturale in Italia, della quale si occupa la società dedicata Italgas. Quando ancora è forte il boato della maxi multa da 290 milioni di euro comminata al Cane a sei zampe nel settore del trasporto (a monte, e quindi complementare, a quello della distribuzione che si occupa dei clienti finali), della “preziosa” fonte energetica, il gruppo di Paolo Scaroni, secondo quanto risulta a Finanza.com, si siede al tavolo delle trattative con la romana Acea. L’obiettivo? Creare un’integrazione a Roma e nel Lazio tra l’elettricità distribuita dalla municipalizzata romana e il gas distribuito da Italgas. Un progetto mirato alla creazione di sinergie nei due mercati, sulla falsariga di quanto succede a Milano dove l’Aem si occupa già della somministrazione dei due servizi. Non esisterebbe ancora nessun accordo vincolante tra le due società, ma i colloqui intercorsi tra l’a.d. di Acea Andrea Mangoni, il numero uno di Eni Gas & Power Domenico Dispensa e il presidente di Italgas Alberto Meomartini sarebbero stati solo preliminari e volti a fissare un termine ai negoziati, che non dovrebbero andare più in là di fine luglio se non ci saranno sviluppi. In attesa che sia esaminato il piano dettagliato al quale sta lavorando Boston consulting group.