1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni, Strategy 2018-2021: forte espansione nel mid & downstream

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il piano strategico 2018-2021 di Eni prevede un’accelerazione nella crescita di valore dei business mid & downstream (gas & power e raffinazione & marketing).In particolare, nel Gas & Power il gruppo petrolifero italiano prevede uno sviluppo accelerato del portafoglio Lng (gas naturale liquido), che raggiungerà i 12 milioni di tonnellate per anno di volumi contrattualizzati nel 2021 e 14 milioni entro il 2025, a un miglioramento della redditività del portafoglio gas in Europa e alla crescita nel settore retail.

Queste azioni consentiranno al business di rimanere strutturalmente positivo nel futuro, conseguendo un ebit di 800 milioni di euro nel 2021. Il free cash-flow cumulato del 2018-2021 è previsto pari a 2,4 miliardi di euro. Nella raffinazione e marketing Eni punta a conseguire nel periodo del piano una forte crescita con risultato operativo atteso a 900 milioni di euro nel 2021 e un free cash flow cumulato a 2 miliardi. Le azioni previste nel piano per realizzare la crescita sono l’ottimizzazione delle forniture e degli asset nell’attività di raffinazione, il riavvio dell’impianto est di Sannazzaro entro fine anno, la crescita della capacità di raffinazione green della bio-reffineria di Gela entro fine 2018 e la seconda fase di sviluppo della raffineria di Venezia che sarà completata entro il 2021, il consolidamento della posizioni di leadership nei Paesi in cui opera, anche attraverso nuove iniziative di mobilità sostenibile.