Eni, si fiuta superdividendo

Inviato da Redazione il Lun, 17/01/2005 - 17:32
Sul mercato la speculazione bussa alla porta di Eni. Indiscrezioni di mercato sostengono che la cessione di una quota di Snam Rete Gas potrebbe portare Eni nel giro di due anni ad avere una posizione finanziaria netta positiva. Tutto questo suona molto bene alle orecchie degli operatori. "La liquidità in arrivo potrebbe essere destinata a buy back oppure a nuove acquisizioni. Ma non si possono nemmeno escludere dividendi", dicono i trader interpellati da Spystocks. "Questo perché le principali compagnie petrolifere sembrano più orientate a fare cassa che a destinare risorse per la ricerca", aggiunge. E in effetti numeri alla mano gli operatori hanno ragione. Gli investimenti per reperire nuove fonti sono calati negli anni tra il 1998 e il 2003.
COMMENTA LA NOTIZIA