Eni, a settembre parte potenziamento gasdotto TAG

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Avanti tutta per la joint venture tra Eni e l’austriaca Omv. La società petrolifera italiana e il gruppo austriaco hanno deciso di avviare il potenziamento del gasdotto Trans Austria Gasleitung. Collegamento che trasporta attraverso l’Austria il gas russo in Italia. A partire dal 2008 l’incremento sarà di almeno 3,2 miliardi di metri cubi all’anno dagli attuali 32,5 che saranno allocati su base non discriminatoria. La procedura partirà dal prossimo settembre. L’investimento per l’operazione non richiede certo un pugno di noccioline. Per il potenziamento del gasdotto Eni e Omv dovranno infatti mettere sul piatto circa 130 milioni. Riporta una nota del gruppo.

Commenti dei Lettori
News Correlate
EUROPA

Total: utile netto balza del 77% nel primo trimestre 2017

Trimestrale migliore delle aspettative per Total in uno scenario caratterizzato dalla risalita dei prezzi del petrolio. In particolare, il colosso petrolifero francese ha visto l’utile netto rettificato balzare del 56% a 2,6 miliardi di dollari (cons…