1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni sempre più vicina al petrolio venezuelano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Eni sarebbe a un passo dalla chiusura della trattativa con il Venezuela per l’ingresso nel delta dell’Orinoco. Tanto vicina che se l’operazione andasse in porto nei prossimi giorni una delegazione della compagnia petrolifera sarebbe già pronta per sbarcare a Caracas e mettere così il sigillo ufficiale. Stando a voci non confermate e apparse sulla stampa, se il negoziato volgesse verso una conclusione positiva, per il Cane a sei zampe si tratterebbe di un altro passo in avanti verso l’incremento di produzione e riserve di idrocarburi dopo la conclusione dell’Opa Burren Energy. A breve si dovrebbe conoscere qualche dettaglio in più. Intanto, il gruppo da Paolo Scaroni starebbe anche pensando di chiedere il delisting da Wall Street.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ASTA BOND

Italia: Tesoro, lunedì prossimo in asta Bot semestrali per 6 miliardi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato che nell’asta in calendario lunedì 29 maggio saranno offerti Buoni ordinari del tesoro a 6 mesi per 6 miliardi di euro. Il 31 maggio scadranno Bot di pari scadenza per un importo equivalente.

Ferragamo: titolo maglia nera sul Ftse Mib, cede circa il 5%

Salvatore Ferragamo indossa la maglia nera sull’indice Ftse Mib, dove mostra un ribasso di circa 5 punti percentuali a 26,87 euro, complice il declassamento della Cina deciso da Moody’s. L’agenzia Usa ha tagliato, per la prima volta dal 1989, il rati…

Euribor: tre mesi fissato a -0,329%

Il tasso Euribor a tre mesi è stato fissato questa mattina a -0,329%, in frazionale rialzo rispetto al fixing di ieri che era pari a -0,330 per cento. …