1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni: scoperta idrocarburi nell’offshore venezuelano, prevista produzione oltre 1 mln m3/giorno -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Perla risulta così la più grande scoperta di gas del Venezuela e, potenzialmente, una delle maggiori scoperte di gas nel mondo negli ultimi anni. Il blocco Cardon IV è attualmente operato da una Joint Operating Company, 50% Eni e 50% Repsol, denominata Cardón IV S.A. La compagnia di stato venezuelana PDVSA detiene il diritto di entrare nella joint venture durante la fase di sviluppo con una partecipazione del 35%. Qualora PDVSA eserciti questo diritto, Eni e Repsol manterranno entrambi un interesse del 32,5% nel progetto.
In Venezuela, Eni ha una produzione giornaliera di circa 8.000 barili di petrolio al giorno dal giacimento di Corocoro (operato da Petrosucre, compagnia mista PDVSA 74%, Eni 26%) e una partecipazione in Petrolera Guiria (compagnia mista formata da PDVSA 64.25%, Eni 19.5% e Ineparia 16.25%) che gestisce la scoperta di Punta Sur.