1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni: Scaroni, sui suggerimenti fondo Knight già risposto a fine luglio

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Eni non si scompone sulla richiesta di cambio della governance richiesta dal fondo americano Knight Vinke che detiene circa l’1% del capitale del Cane a sei zampe. Paolo Scaroni, ad della società, ha spiegato di aver già risposto ai rilievi avanzati dal fondo la scorsa estate. “Su questi suggerimenti ho ricevuto una lettera e ho già risposto con una missiva a fine luglio, che renderemo pubblica questo pomeriggio. Se verranno altri suggerimenti, diversi da quelli già espressi, li vedremo, ci faremo le nostre idee e diremo come la pensiamo”, ha detto Scaroni. La proposta del fondo attività Knight Vinke Asset Management e del pension fund Calpers riguarda la separazione delle attività legate a ricerca ed estrazione di gas e petrolio da quelle regolate o semi-regolate. Eni in questo momento segna un frazionale rialzo dello 0,18%, scambiando a quota 17,09 euro.