Eni: Scaroni, lo stallo in Libia avrebbe impatto importante sulla produzione 2011

Inviato da Luca Fiore il Gio, 05/05/2011 - 17:20
Quotazione: ENI
"La condizione peggiore è che la situazione in Libia si protragga per tutto l'anno". Lo ha dichiarato l'amministratore delegato di Eni Paolo Scaroni nel corso dell'Assemblea degli azionisti. Una condizione del genere avrebbe un "impatto importante sulla produzione 2011". Nonostante questo l'Ad ha escluso che la situazione in Libia possa condizionare il dividendo del 2011. Oggi l'agenzia di rating Fitch ha ridotto il giudizio sul cane a sei zampe ad "A+" dal precedente "AA-" proprio a causa dei "maggiori rischi nelle operazioni in Nord Africa a causa delle tensioni politiche".
COMMENTA LA NOTIZIA
sasha scrive...
10euro scrive...
Superspazzola scrive...
renetrader scrive...