1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni: Scaroni in Libia, importante mantenere e incrementare attuali livelli produttivi

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Paolo Scaroni, amministratore delegato di Eni, si è recato a Tripoli per incontrare il nuovo primo ministro libico, Abdullah al Thani. E’ quanto si legge in una nota diffusa dal Cane a sei zampe. Tema centrale dell’incontro è stata l’importanza di mantenere e incrementare gli attuali livelli produttivi di Eni in Libia, di fondamentale importanza per il Paese dal momento che le produzioni operate da Eni congiuntamente con la Noc contribuiscono per buona parte della produzione di idrocarburi libica, assicurando al contempo la generazione di elettricità per uso locale. Alla luce dei recenti sviluppi geopolitici, Scaroni ha inoltre evidenziato la crescente l’importanza della Libia per la sicurezza degli approvvigionamenti di gas italiani. Eni, ricorda la nota, è presente in Libia dal 1959 ed è il primo operatore internazionale di idrocarburi del Paese, con una produzione equity attuale di circa 250 mila barili di olio equivalente al giorno.