Eni e Saipem tra i pochi segni meno dell'S&P/Mib

Inviato da Redazione il Mer, 28/01/2009 - 11:04
La debolezza del petrolio, sceso di oltre 9 punti percentuali ieri a New York, pesa oggi sui titoli del comparto oil quotati a Piazza Affari. Mentre l'S&P/Mib viaggia in rialzo di oltre 2 punti percentuali, arrancano in territorio negativo i titoli Eni (-0,71% a 16,90 euro) e Saipem (-0,41%). Tra le mid cap resistono in territorio positivo Erg (+0,49%) e Saras (+0,71%). In attesa dei dati sulle scorte di greggio in arrivo oggi pomeriggio dagli Usa (previsto sedicesimo rialzo nelle ultime 18 settimane) il future sul Wti di New York risulta in lieve recupero a 42,16 dollari al barile (+1,44%).
COMMENTA LA NOTIZIA