Eni: reazione positiva del titolo alla cessione dell'1,7% da parte di Cdp

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 14/09/2012 - 11:46
Quotazione: ENI
Eni torna sotto i riflettori a Piazza Affari dopo che Cassa Depositi e Prestiti ha concluso la prima parte dell'attesa cessione delle azione del Cane a sei zampe. Tra il 7 agosto e il 13 settembre, sono state vendute 61.744.750 azioni Eni, pari all'1,7% del capitale della società, per un controvalore di 1,096 miliardi di euro. "Positiva la reazione del mercato e overhang risk fortemente ridotto (50% del piazzamento concluso). Positivo inoltre il possibile interessamento, citato da Il Sole 24 Ore dei fondi sovrani Arabi, che potrebbero essere ancora controparte principale sul prossimo piazzamento", commenta Equita nella nota odierna, confermando il giudizio hold con target price a 20,5 euro. Il titolo al momento sul Ftse Mib avanza del 3,34% a quota 18,55.
COMMENTA LA NOTIZIA