1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni, per RasBank positiva accelerazione cessione 30% Snam

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Secondo indiscrezioni di stampa il Governo starebbe studiando un decreto legge per accelerare la cessione del 30% di Snam Rete Gas da parte di Eni rispetto alla tempistica prevista dal decreto Marzano, che prevede che il gruppo di San Donato scenda al 20% entro il luglio del 2007. Il decreto allo studio prevederebbe che l’Eni possa ricorrere ad un’offerta pubblica di vendita (Opv) o alla trattativa diretta con i possibili acquirenti, mentre sarebbe venuto meno il tetto del 5% ai diritti di voto per gli operatori del settore che dovessero detenere quote superiori. Il possesso azionario per gli operatori del settore rimarrebbe limitato al 20% al massimo, come previsto dal Decreto Marzano. Il Governo starebbe studiando la possibilità di introdurre una golden share per Snam, in modo da poter tutelare “ordine pubblico, sicurezza pubblica, sanità e difesa”. “Ad oggi”, commentano gli analisti di RasBank “Eni controlla Snam Rete Gas con una quota del 50,068%. Il decreto Marzano prevede che la società petrolifera debba scendere al 20% di quota entro luglio 2007. Il valore del 30% di Srg ai prezzi correnti è di 2,5 miliardi di euro; la plusvalenza teorica per Eni sarebbe di 796 milioni”. Gli esperti della sim milanese ritengono che le indiscrezioni possano essere positive, perchè, se confermate, potrebbe dare credito alle speculazioni che vogliono Eni pronta a distribuire altri dividendi oltre a quelli ordinari. Sul titolo Eni RasBank mantiene il rating “outperform” con target price a 23 euro.