1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni prosegue la strada della internazionalizzazione, è la volta dell’Europa dell’Est

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prosegue il programma di espansione nell’Europa dell’Est per Eni. Il gruppo sarebbe salito oltre il 35% di Ceska Rafinerska, società che controlla due raffinerie in Repubblica Ceca a Litvinov e Kralupy. Eni era già presente con il 16,33% insieme a ConocoPhilips, Shell e la polacca Unipetrol, controllata a sua volta al 63% da Pkn Orlen e per il restante 37% da fondi d’investimento e azionisti minori. Il valore dell’operazione dovrebbe essere di circa 500 milioni. IL gruppo italiano avrebbe rilevato la quota detenuta da ConocoPhilips per incrementare ulteriormente la propria partecipazione. L’obiettivo per fine anno sarebbe quello di arrivare a controllare il 100% della società, acquisendo anche la quota del partner polacco.