1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni: produzione di idrocarburi in crescita di oltre il 2,5% nel periodo 2010-2013

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Continuare nel sentiero di crescita della produzione e rafforzare la leadership nel mercato europeo del gas. Sono due tra i principali obiettivi del nuovo piano 2010-2013 di Eni. Il gruppo petrolifero di San Donato Milanese ha dettato le linee guida del nuovo piano quadriennale al 2013 che sarà illustrato nel dettaglio oggi alle 14 dall’amministratore delegato Paolo Scaroni.
Nel settore Exploration & Production Eni conferma la propria strategia di crescita della produzione di idrocarburi con un tasso di incremento medio annuo di oltre il 2,5% nel periodo 2010-2013 attraverso programmi di sviluppo per linee interne. Oltre i quattro anni di piano, Eni prevede di mantenere un elevato tasso di crescita produttiva, con un incremento medio annuo oltre il 2% fino al 2016. Considerando uno scenario di 65 dollari al barile, nel 2010 la produzione è prevista in linea con quella del 2009 (assumendo gli stessi tagli Opec e le dismissioni programmate) e supererà i 2 milioni di barili nel 2013. La crescita, rimarca la nota del gruppo Eni, sarà focalizzata nelle aree in cui Eni vanta una presenza consolidata, Africa, regione del Caspio e Paesi OCSE, e in nuove aree a elevato potenziale tra cui in particolare l’Iraq. Nell’arco del quadriennio di riferimento del piano, Eni metterà in esercizio 41 nuovi campi per circa 560.000 barili di petrolio equivalente al giorno nel 2013, di cui il 75% come operatore.