1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni: procura di Milano contesta associazione a delinquere

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Una bastonata al cane a quattro zampe. Non solo truffa, violazione fiscale in materia di accise, ostacolo all’attività di vigilanza, uso o detenzione di misure o pesi con falsa impronta. Contro i vertici di Eni e delle società di distribuzione del gas la procura di Milano contesta anche il reato di associazione a delinquere. Gli indagati sono circa una ventina, tra cui il numero uno di Eni, Paolo Scaroni, il presidente di Aem, Giuliano Zuccoli, e il presidente di Arcalgas Energie, Angelo Ferrari.