1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni positiva in Borsa dopo importante scoperta nelle acque del Golfo del Messico

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Eni in luce a Piazza Affari, dove mostra un progresso dell’1% a 16,20 euro, in scia ad un’importante scoperta nelle acque profonde del Golfo del Messico nel suo primo pozzo perforato dopo la fine della moratoria. Ieri sera, una nota diffusa dal gruppo di San Donato Milanese spiegava che il pozzo esplorativo KC919-3 (Hadrian North) ha confermato la presenza di un importante accumulo di idrocarburi, principalmente a olio, nel Blocco Keathley Canyon 919. Il pozzo, che sta ora proseguendo la perforazione a una maggiore profondità, è ubicato a circa 400 km a sud ovest di New Orleans, in 2.100 metri di profondità d’acqua. La joint venture (Eni e Petrobras al 25%, Exxon al 50%) sta ora valutando il modo più sicuro ed efficiente per sviluppare le risorse scoperte in tempi brevi.