1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni: Poli, “Gazprom, Rosneft, Lukoil vogliono espandersi e noi possiamo offrire molto”

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’Italia non è affatto a corto di idee per trovare soluzioni per l’approvvigionamento energetico. Come ricorda Roberto Poli, presidente di Eni “Gazprom, Rosneft, Lukoil e tutte le imprese russe hanno interesse a espandersi al di fuori dei confini nazionali, ad entrare nei mercati finali, in particolare europei, ma hanno anche il problema di incrementare la loro capacità di offerta, per soddisfare una domanda che cresce non solo esternamente, a ovest come a est, ma anche sul mercato domestico”. Dunque in realtà tutto gira attorno “all’assicurare le forniture”, che secondo il manager “richiederà investimenti lungo tutta la catena del valore dallo sviluppo dei giacimenti, alla realizzazione delle infrastrutture di trasporto e al potenziamento della capacità di esportazione, fino al rinnovo del parco di generazione elettrica e all’upgrading del sistema di raffinazione”. “Su tutti questi temi – conclude Poli- possiamo offrire molto ai nostri partner, mettendo in campo la nostra esperienza operativa e tecnologica”.